John Paul Jones è famoso come bassista dei Led Zeppelin, ma in realtà copriva il ruolo di bassista, tastierista, mandolinista, e amava suonare strumenti particolari e fuori dagli schemi del rock. Dopo la fine della band si è fatto valere con artisti e band di spessore (Diamanda Galas, Them Crooked Vultures) ma anche da solista.

Scopriamo gli strumenti usati da questo grandissimo del rock, addentrandoci tra bassi, mandolini, strumenti a triplo manico e tanto altro…

Nota: le informazioni e immagini contenute in questa pagina sono tratte da vari siti internet (indicati nella bibliografia in calce). Le informazioni non sono da accettarsi come ufficiali, ma come risultato di ricerche di appassionati e/o giornalisti.


Led Zeppelin

1969 – Led Zeppelin I / Led Zeppelin II

  • Bassi/Chitarre:

Fender Jazz Bass del 1962

  • Fender Jazz Bass del 1962 (usato dal 1962 al 1975. Si tratta del suo basso principale con gli Zeppelin; durante le prime settimane del primo tour USA, la copertura del ponte con logo ad F venne via. Lo ha usato fino alle registrazioni i Presence, quando poi ha preferito sostituirlo perchè ormai troppo vecchio e malconcio. Lo ha usato anche nei suoi dischi da solista)

Rickenbacker Model 4005 Bass

  • Rickenbacker Model 4005 Bass (usato nei giorni di tour al The Grande Ballroom di Detroit nel Gennaio 1969. Non si hanno molte informazioni, forse fu affittato, o forse gli era stato dato dalla Rickenbacker in quanto endorsers)

Mandolino CF Martin A-Style

  • Mandolino CF Martin A-Style (usato nel 1970-1971 dal vivo, e in studio per il primo album  e nelle registrazioni per le BBC Sessions del 1971)
  • Amplificatori:
  • Marshall Amp (usato per un breve periodo)
  • Rickenbacker Transonic Series  (usato per un breve periodo)

Acoustic 360-361PP

  • 3x Acoustic 360 – 361PP Combo (presi nel maggio 1969. Ne ha usati da allora 2 come ampli dal vivo, tenendo il terzo come backup. Li ha usati praticamente sempre fino al 1980 tranne che in rarissime occasioni)

Ampeg B-25B

  • Ampeg B-25B (usati nel Agosto 1969 per una data con Joe Cocker, forse erano in realtà del suo bassista, e John li prese in prestito)

Sunn 2000S

  • Sunn 2000S (usato in alcune date del secondo tour USA del 1969, quando non usava il setup Rickenbacker o il setup Acoustic)
  • Leslie Speaker Model 147 (usato dal 1968 al 1975. Usato con le tastiere, in canzoni come Since I’ve Been Loving You, Night Flight. Dal vivo non era abbastanza potente da essere portato sul palco, quindi era messo nei camerini e microfonato lì)

1970 – Led Zeppelin III

  • Bassi/Chitarre:
  • Fender Jazz Bass del 1962 (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)

Gibson EB-1 Bass

  • Gibson EB-1 Bass (usato per registrare Led Zeppelin III – sembra per Tangerine; ma non usato dal vivo. Si vede nel libretto dell’album)

Hagstrom H8 8-string Bass del 1968

  • Hagstrom H8 8-string Bass del 1968 (usato tra il 1970 e il 1976, ad esempio in Celebration Day)
  • Mandolino CF Martin A-Style (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)
  • Amplificatori:
  • 3x Acoustic 360 – 361PP Combo (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)
  • Leslie Speaker Model 147 (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)

Led Zeppelin IV

  • Bassi/Chitarre:
  • Fender Jazz Bass del 1962 (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)

Fender Precision Bass del 1951

  • Fender Precision Bass del 1951 (con seriale 0959; usato tra il 1971-1975 per canzoni come Black Dog, e di nuovo nel 2011 con Seasick Steve. Originariamente era stato verniciato di viola, negli anni ‘90 fu restaurato da Hugh Manson, che lo riverniciò in biondo miele, aggiungendo un battipenna in fibra nera, rifece la cromatura delle meccaniche e sostituì i pickup con dei Seymour Duncan)
  • Hagstrom H8 8-string Bass del 1968 (vedi sezione 1970 per maggiori informazioni)

Hohner XK-250 Fretless Bass

  • Hohner XK-250 Fretless Bass (usato nel 1972, per il tour australiano e alcune date del tour estivo USA, per Bron-Y-Aur Stomp)

Selmer Futurama Bass

  • Selmer Futurama Bass (preso nel 1972 e usato fino al 1977, per i brani del set acustico come Bran-Y-Aur Stomp)
  • Mandolino CF Martin A-Style (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)

Mandolino sconosciuto

  • Mandolino sconosciuto (usato nel 1971-1972, finchè non fu sostituito dal Fender)

Mandolino Fender

  • Mandolino Fender sunburst (usato nel periodo tra il 1972 e il 2007. Aveva numero seriale 3611H35. Usato nel 1972 per Going To California, si può sentire nell’album How The West Was Won)

Mandolino Framus Strato-Melodie

  • Mandolino Framus Strato-Melodie (usato nel set acustico durante il tour USA della primavera 1971, e nel tour giapponese del 1971)
  • Amplificatori:
  • 3x Acoustic 360 – 361PP Combo (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)
  • Testata Univox UX1510 “Fat Albert” con cabinet Univox UX1512 2×15 (usati in qualche data del 1972)
  • Testata Marshall 1959SLP con cabinet Univox UX1516 (usati in qualche data del 1972 per le tastiere)
  • Cabinet Ampeg B-25B (visto per una sola data nell’Ottobre 1972)
  • Leslie Speaker Model 147 (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)

1973 – Houses Of The Holy

  • Bassi/Chitarre:
  • Fender Jazz Bass del 1962 (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)
  • Fender Precision Bass del 1951 (vedi sezione 1971 per maggiori informazioni)
  • Selmer Futurama Bass (vedi sezione 1971 per maggiori informazioni)
  • Hagstrom H8 8-string Bass del 1968 (vedi sezione 1970 per maggiori informazioni)

Fender Bass V del 1967

  • Fender Bass V del 1967 (usato per un breve periodo nel tour USA del 1973, per canzoni come Over The Hills And Far Away, The Song Remains The Same, Heartbreaker, ecc. Accordato in EADGC)

Fender Fretless Precision Bass del 1970

  • Fender Fretless Precision Bass del 1970 (usato nel 1972 per Bron-Y-Aur Stomp, e nel 1975-1977 e nel 2007 per In My Time Of Dying)
  • Mandolino Fender sunburst (vedi sezione 1971 per maggiori informazioni)
  • Amplificatori:
  • 3x Acoustic 360 – 361PP Combo (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)
  • 2x Fender Dual Showman Reverb (usati per le tastiere, a partire dal tour scandinavo del 1973)
  • Leslie Speaker Model 147 (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)

1975 – Physical Graffiti

  • Bassi/Chitarre:
  • Fender Jazz Bass del 1962 (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)
  • Fender Precision Bass del 1951 (vedi sezione 1971 per maggiori informazioni)
  • Selmer Futurama Bass (vedi sezione 1971 per maggiori informazioni)

BecVar Series I Triple Omega 8-string Bass

  • BecVar Series I Triple Omega 8-string Bass (usato dal 1975 al 1980, principalmente a partire dal tour USA del 1977 per suonare canzoni come Nobody’s Fault But Mine e Achilles Last Stand. Lo suona con il plettro. Il primo brano in cui ha iniziato a usarlo è stato proprio Achilles…)
  • Hagstrom H8 8-string Bass del 1968 (vedi sezione 1970 per maggiori informazioni)
  • Fender Fretless Precision Bass del 1970 (vedi sezione 1973 per maggiori informazioni)
  • Mandolino Fender sunburst (vedi sezione 1971 per maggiori informazioni)

Mandolino Harmony H35

  • Mandolino Harmony H35 (usato nel 1975 a Earls Court, per il set acustico)
  • Amplificatori:
  • 3x Acoustic 360 – 361PP Combo (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)
  • 2x Fender Dual Showman Reverb (vedi sezione 1973 per maggiori informazioni)
  • Leslie Speaker Model 147 (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)

1976 – Presence

  • Bassi/Chitarre:

Alembic Series II Omega Bass

  • Alembic Series II Omega Bass (usato a partire dal 1977, dopo le registrazioni di Presence. Preso come sostituzione del suo Fender Jazz del 1961, che iniziava a essere troppo vecchio. Usato fino al 1988 circa)
  • BecVar Series I Triple Omega 8-string Bass (vedi sezione 1975 per maggiori info)
  • Fender Fretless Precision Bass del 1970 (vedi sezione 1973 per maggiori informazioni)
  • Hagstrom H8 8-string Bass del 1968 (vedi sezione 1970 per maggiori informazioni)
  • Selmer Futurama Bass (vedi sezione 1971 per maggiori informazioni)
  • Mandolino Fender sunburst (vedi sezione 1971 per maggiori informazioni)

 

Manson Triple Neck Acoustic Instrument

  • Manson Triple Neck Acoustic Instrument (costruito a metà degli anni ‘70, ha tre manici – un mandolino, una chitarra 12-string, una chitarra 6-string; usato a partire dalla seconda metà del tour USA del 1977, fino al 1979. Nel periodo solista 1999-2000 lo ha riportato in tour per un brano improvvisato, Triple Neck, usando un sistema di sovraincisione real time con il Symbolic Sound Kyma)

Ovation Balladeer 12 Roundback

  • Ovation Balladeer 12 Roundback, chitarra acoustica (usata nella prima parte del tour USA 1977, per il set acustico e per Ten Years Gone. Sostituita poi dalla Triple Neck)
  • Amplificatori:

Setup GK / Acoustic (1977)

Testata G-K GMT 600B

  • 3x Acoustic 360 – 361PP Combo (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni. Nel tour USA 1977 i preamp furono sostituiti dai Gallien-Krueger GMT 600B, usando però sempre i cabinets)
  • 2x Fender Dual Showman Reverb (vedi sezione 1973 per maggiori informazioni)

1979 – In Through The Out Door / 1982 – Coda

  • Bassi/Chitarre:
  • Alembic Series II Omega Bass (vedi sezione 1976 per maggiori info)
  • BecVar Series I Triple Omega 8-string Bass (vedi sezione 1975 per maggiori info)
  • Mandolino Fender sunburst (vedi sezione 1971 per maggiori informazioni)
  • Manson Triple Neck Acoustic Instrument (vedi sezione 1976 per maggiori informazioni)
  • Amplificatori:
  • 3x Acoustic 360 – 361PP Combo (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni)

Tour 1980 (si vedono gli ampli di John dietro Jimmy Page)

  • Nel tour 1980:
    • Testata Gallien-Krueger SK 400B
    • Testata Trace Elliot AH250 GP11 SMX
    • 2x cabinets Cerwin Vega
  • 2x Fender Dual Showman Reverb (vedi sezione 1973 per maggiori informazioni)

2012 – Celebration Day

  • Bassi/Chitarre:

Manson E35 4-string Bass sunburst

  • Manson E35 4-string Bass sunburst (usato nel concerto del 2007 per la reunion. Ha meccaniche dorate Manson, ponte BadAss II, Hipshot D-tuner, pickups attivi EMG)

 

Manson JPJ 10-string Custom Bass

  • Manson JPJ 10-string Custom Bass (accordato EADGC, con avvolgimento in stereo così da inviare il pickup al manico agli ampli per basso SWR e il pickup al ponte all’ampli per chitarra Marshall/Badcat. Usato per i suoi album da solisti e in studio; nonchè per la canzone Gunman con i Them Crooked Vultures. Usato anche nel concerto della reunion degli Zeppelin per Nobody’s Fault But Mine)
  • Fender Fretless Precision Bass
  • Amplificatori:

Setup ampli per il concerto di Celebration Day

  • 2x testate SWR SM900 con 1 cabinet SWR Goliath III 4×12 (con drivers Eminence e un cono Foster) e 1 cabinet SWR Son Of Bertha 1×15 (con un driver SWR custom e un cono Foster)
  • Testata Bad Cat Hot Cat 100R e cabinet Bad Cat S412 (usato per i mandolini, solitamente)
  • 2x testate SWR SM900 con 1 cabinet SWR Goliath III 4×12 (con drivers Eminence e un cono Foster) e 1 cabinet SWR Son Of Bertha 1×15 (con un driver SWR custom e un cono Foster)

Them Crooked Vultures

Bassi e mandolini live 2010

  • Bassi/Chitarre:
  • Fender Jazz Bass del 1962 (vedi sezione 1969 per maggiori informazioni. Usato in studio)

Manson JPJ 12-string Custom Bass, blu

  • Manson JPJ 12-string Custom Bass, blu (usato nei suoi album da solisti e dal vivo, usato anche con i Them Crooked Vultures per Daffodils. Come segnaposizione ha dei LED che si attivano con il suono. Accordato in BEADGC, con avvolgimento in stereo così da inviare il pickup al manico agli amplificatori SWR e il pickup al ponte agli ampli Bad Cat)

Manson JPJ 12-string Custom Bass, natural

  • Manson JPJ 12-string Custom Bass, natural (usato in studio per i suoi album da solista, e per i Them Crooked Vultures. Accordato in BEADGC, usato d esempio in Smile Of Your Shadow, distorto)
  • Manson JPJ 10-string Custom Bass (vedi sezione 2012 per maggiori informazioni)

Manson E35 4-string Bass

  • Manson E35 4-string Bass (usato dal 1999, appare nei suoi album solisti, in vari progetti dal vivo e nei Them Crooked Vultures. Ha meccaniche nere)

Manson 8-string Bass Mandoline

  • Manson 8-string Bass Mandoline (usato anche nei suoi lavori solisti Zooma, Angry Angry da The Thunderthief, e anche in Elephants con i Them Crooked Vultures. Accordato in G-E in quinte con corde in ottava, con avvolgimento in stereo così da inviare il pickup al manico agli amplificatori SWR e il pickup al ponte agli ampli Bad Cat)

Manson 8-strings Mandola

  • Manson 8-strings Mandola (costruito originariamente per Ian Anderson dei Jethro Tull; usato in studio per la canzone Zooma da solista, e dal vivo con i Them Crooked Vultures)

Manson Lapaphone

  • Manson Lapaphone (una sorta di lap steel 8-strings, ha un controller MIDI per un Korg Kaoss Pad, pickup Fernandes Sustainer al manico, sistema di accordatura al ponte Hipshot che gli permette di avere 3 accordature aperte con un sistema di levette. La usa dal 2009, anche in No One Loves Me & Neither Do I, con un Bad Cat BC-50)
  • Tastiera/Synth Roland AX 7

Josh Homme con lo Yamaha SA-70 Bass

  • Yamaha SA-70 Bass, sunburst (usato nel 2009, è di Josh Homme)
  • Corde Rotosound (sugli strumenti multi-corde)
  • Corde Elixir (usate sui mandolini e sui 4-string)

Setup live 2010

  • Amplificatori:
  • Bad Cat BC-50 (usato in studio per in No One Loves Me & Neither Do I, con il Lapaphone; ha usato anche dei vecchi amplificatori di Josh Homme in studio)

Setup live 2010

  • 2x testate SWR SM900 con 1 cabinet SWR Goliath III 4×12 (con drivers Eminence e un cono Foster) e 1 cabinet SWR Son Of Bertha 1×15 (con un driver SWR custom e un cono Foster)
  • Testata Bad Cat Hot Cat 100R e cabinet Bad Cat S212 (usato per i mandolini, solitamente. Nel tour europeo del 2009 ha aggiunto un secondo cabinet S212 con tolex nero)
  • 2x testate SWR SM900 con 1 cabinet SWR Goliath III 4×12 (con drivers Eminence e un cono Foster) e 1 cabinet SWR Son Of Bertha 1×15 (con un driver SWR custom e un cono Foster)
  • Effetti:
  • Switcher
  • Boss SD-1 Super Overdrive
  • Electro-Harmonix Big Muff PI (usato in canzoni come Dead End Friends, Scumbag Blues, Reptiles, Warsaw)

Altro

  • Bassi/Chitarre:
  • Manson E35 4-string Bass (vedi sezione Them Crooked Vultures per maggiori informazioni)

Manson 4-string Eric Bass

  • Manson 4-string Eric Bass (usato nel 1995)

Fender Telecaster Bass

  • Fender Telecaster Bass (usato nel periodo con Seasick Steve, nel 2011)

Fender Jazz Bass Reissue del 1962

  • Fender Jazz Bass Reissue del 1962 (usato nel 2011 con Seasick Steve)

Gibson EB-2C Bass del 1966

  • Gibson EB-2C Bass del 1966 (usato nel 2011 con Seasick Steve)
  • Fender Fretless Precision Bass del 1970 (vedi sezione 1973 per maggiori informazioni)
  • Fender Precision Bass del 1951 (vedi sezione 1971 per maggiori informazioni)

Manson J Bass 4-string rosa

  • Manson J Bass 4-string, rosa (usato nel 2011 con un trio jazz, e nel 2012 con Seasick Steve)

Manson 5-string Bass

  • Manson 5-string Bass (visto solo in un live del 2012. Accordato EADGC)

Manson 8-string Bass

  • Manson 8-string Bass (usato in The Sporting Life con Diamanda Galas, è accordato in EADG, a volte BEAD)

Manson 8-string Acoustic Bass

  • Manson 8-string Acoustic Bass (costruito nel 1995)

Manson 4-string Acoustic Bass “Quasimoto”

  • Manson 4-string Acoustic Bass “Quasimoto” (costruito nel 2005, usato in qualche festival nel 2006)
  • Manson JPJ 10-string Custom Bass (vedi sezione 2012 per maggiori informazioni)
  • Manson JPJ 12-string Custom Bass, blu (vedi sezione Them Crooked Vultures per maggiori informazioni)
  • Manson JPJ 12-string Custom Bass, natural (vedi sezione Them Crooked Vultures per maggiori informazioni)
  • Varie Manson Bass Lap Steel (ne ha usato una in Last Man Down da The Sporting Life)

Manson Bass Pedal Steel Dual 10-strings

  • Manson Bass Pedal Steel Dual 10-strings (usato in studio e live per Steel Away, Nobody’s Fault But Mine e Black Dog nei suoi tour da solista. I manici sono accordati in open-A e open-E)
  • Manson Lapaphone (vedi sezione Them Crooked Vultures per maggiori informazioni)
  • Manson Triple Neck Acoustic Instrument (vedi sezione 1976 per maggiori informazioni)
  • Mandolino Fender sunburst (vedi sezione 1971 per maggiori informazioni)

Mandolino elettrico Manson 4-string

  • Mandolino elettrico Manson 4-string (usato per l’assolo in Daphne dall’album The Thunderthief)
  • Manson 8-string Bass Mandoline (vedi sezione Them Crooked Vultures per maggiori informazioni)
  • Manson 8-string Mandola (vedi sezione Them Crooked Vultures per maggiori informazioni)

 

Mandolino Manson 8-string

  • Mandolino Manson 8-string (con buca ad F, è il suo mandolino principale da quando lo ha avuto nel 1997, in studio e in tour)

Manson Mandoncello 8-string

  • Manson Mandoncello 8-string (costruito nel 2005, usato nel 2006)

Manson Octave Mandolin 8-string

  • Manson Octave Mandolin 8-string (costruito nel 1997; usato nel 2007)
  • Manson Resonator (usato nel 2008)

 

Manson Triple Neck Mandolin

  • Manson Triple Neck Mandolin (un triplo strumento con un manico da mandolino, uno da mandola, uno da bass mandoline. Usato in Down To The River To Pray dal suo album The Thunderthief. Usato anche nel 2005 a un festival francese per un brano improvvisato con l’accompagnamento del Symbolic Sound Kyma)
  • Manson Ukulele del 1977 (usato dal vivo nel 2001 per Freedom Song)
  • Corde Rotosound Swing Bass (nel 2002, le usava su tutti i suoi strumenti tranne i bassi multi-corda)
  • Corde Rotosound Piano Bass (nel 2002, le usava sui bassi multi-corda)
  • Plettri Dunlop 2mm (usati per i bassi multi-corda, sui mandolini e le steel guitars)
  • Amplificatori:

Setup SWR / Fender (1995/2000)

  • Nel 1995/2000 per il tour di Zooma:
    • 2x testate SWR SM900 con 1 cabinet SWR Goliath I 4×10 e 1 cabinet SWR Big Ben 1×18
    • 2x testate e cabinets Fender Tonemaster (per i mandolini)
    • 2x testate SWR SM900 con 1 cabinet SWR Goliath I 4×10 e 1 cabinet SWR Big Ben 1×18 (?)
  • Per il tour di The Thunderthief:
    • 2x testate SWR SM900 con 1 cabinet SWR Goliath I 4×10 e 1 cabinet SWR Big Ben 1×18
    • 2x testate Marshall 100W per chitarra e cabinets Marshall (per i mandolini, dal vivo. In studio al posto del Marshall usa un ampli Matchless)
    • 2x testate SWR SM900 con 1 cabinet SWR Goliath I 4×10 e 1 cabinet SWR Big Ben 1×18 (?)

Setup 2004

  • SWR Super Redhead combo e cabinet SWR Son Of Bertha 1×15 (usato nel tour del 2004 con la Mutual Admiration Society)
  • Dal 2007:
    • Setup SWR / Badcat (vedi sezione Them Crooked Vultures per maggiori informazioni, dal 2007 usa questo setup dal vivo. Dal 2007 ha sostituito i Goliath I 4×10 con i Goliath III 4×12, e i Big Ben 1×18 con i Son Of Bertha 1×15)
  • Ultimi anni (in studio e live):
    • Testata TC Electronic RH750
    • Cabinets TC Electronic RS210
    • Cabinets TC Electronic RS212
  • Effetti:
  • Symbolic Sound Kyma (si tratta di un sistema a computer, che può modificare il suono in qualunque modo. Usato molto dal vivo con i Triple Neck, dal 1999)
  • TC Electronics TC Corona Chorus (è endorser negli ultimi anni)
  • TC Electronics Polytune Tuner (è endorser negli ultimi anni)
  • TC Electronics Ditto x4 Looping Pedal (è endorser negli ultimi anni)

Bibliografia:

Fabrizio Burriello

Fabrizio Burriello

Fabrizio "A2aThoT" Burriello, classe 1982, nasce musicalmente con il rock da bambino, per iniziare poi a suonare la chitarra a 15 anni, e passare al basso dopo qualche anno. Appassionato di rock, metal, elettronica, progressive, e alla continua ricerca della sperimentazione, si concentra sull'effettistica e sullo studio delle strumentazioni usate dagli altri musicisti, creando e collaborando con vari siti web musicali. Dopo varie esperienze con gruppi del napoletano, tra cui i Moodhula e gli Idromele, inizia un progetto da one man band come A2aThoT, autoproducendo tre album di metal sperimentale tra il 2013 e il 2015. Nel 2017 entra come bassista negli Shades Of Hate, band darkwave di Napoli.

More Posts