Suonare con pochi soldi - Presentazione - ItalianGuitarTube

Salve amici di Italian Guitar Tube e benvenuti all’articolo di presentazione della rubrica
Suonare con pochi soldi.
La rubrica si rivolge a tutti quei musicisti con un budget limitato
che cercano strumentazione dall’elevato rapporto qualitàprezzo.
Sostanzialmente nei nostri articoli e nelle nostre videorecensioni tratteremo chitarre, effetti,
amplificatori e accessori che sarà possibile acquistare ad un prezzo accessibile nella maggior parte
dei negozi sul territorio nazionale, o nei vari cyberstore sparsi nella rete.

In generale possiamo dare delle indicazioni di massima sul prezzo dei prodotti che rientreranno
nella rubrica:

– Chitarre max 800€
– Effetti a pedale singolo max 150€
– Unità multieffetto max 350€
– Amplificatori max 600€

Negli articoli e nelle videorecensioni sarà indicato per ogni prodotto lo street price,
l’internet price e, dove possibile, la quotazione media dell’usato.
Sarà inoltre assegnata una votazione in decimi ad ogni prodotto.
Le votazioni terranno conto di vari fattori quali:

– Rapporto qualitàprezzo;
– Resa sonora;
– Versatilità;
– Facilità di utilizzo;
– Package;
– Durabilità;
– Reperibilità sul territorio nazionale e in rete;
– Rivendibilità;

Le votazioni saranno così ripartite:

10 = disastroso;
20 = completamente insufficiente;
30 = insufficiente;
40 = mediocre;
50 = accettabile;
60 = sufficiente;
70 = pienamente sufficiente;
80 = Buono;
90 = Ottimo;
100 = Perfetto;

Le votazioni sono da intendere contestuali al determinato prodotto e alla fascia di prezzo in cui esso
si colloca. Esse sono comunque espressione del nostro parere e del nostro gusto personale e non sono,
quindi, da prendere come un indicazione tassativa.

Tutte le prove saranno effettuate su di un amplificatore Blackheart bh15.

 

Antonio Cangiano

Antonio Cangiano

Antonio Cangiano: nasce a Torre Del Greco il 7 giugno 1991, comincia l’approccio allo strumento all’età di 17 anni per poi cominciare lo studio del suddetto pochi anni dopo. Discreta la sua esperienza live, ha militato come chitarrista in diversi gruppi cercando di variare quanto più possibile genere, piccole esperienze in studio gli hanno permesso di avere una discreta formazione nella registrazione e nel settaggio delle strumentazioni, utilizzando il bagaglio di esperienza acquisite sia in studio che live. Attualmente la sua competenza nell’ effettistica e nel routing gli hanno permesso di costruirsi un Rig pronto per molte esigenze, il suo compito nella redazione è la cura della rubrica Made in Italy e il rapporto con le aziende e gli artisti.

More Posts